Walls in Europe

Scritto da Elena Zucchet – 3 AS il 31 Marzo 2010.

Walls in Europe è un progetto che coinvolge la nostra scuola e in modo particolare le classi 3 AS e 2 CS. Quest’attività include la partecipazione di altre scuole europee: una svedese, una tedesca e una polacca. Il progetto è iniziato sin dai primi giorni di scuola, quando alcuni docenti ce l’hanno presentato.
Verso la metà di ottobre anche i professori stranieri ed una parte dei loro studenti hanno soggiornato in Italia, qui a Portogruaro, affinché si potessero stabilire insieme i dettagli di questa nuova esperienza. Da quel momento, il progetto “Walls in Europe” ha cominciato a prendere vita e ci siamo divisi in gruppi.

Il progetto avrà la durata di due anni: quest’anno scolastico la 3AS concluderà parte del lavoro con un viaggio a Berlino, dove ci saranno tutti gli altri studenti europei che hanno contribuito al programma. L’anno prossimo, l’odierna 2 CS affronterà e porterà a termine la medesima esperienza con la possibilità di un viaggio in Svezia, nella città in cui si trova una delle scuole partner. Il viaggio a Berlino è previsto per l’ultima settimana di maggio e sarà in parte finanziato dai fondi del progetto che l’Unione Europea ha riservato per tale attività.
I docenti, durante il loro primo incontro, hanno stabilito di dividere gli studenti in cinque gruppi, i quali trattano specifici argomenti l’uno diverso dall’altro: Art & Drama, Documentary, Historical, Musical e Multilingual Group.
Il primo gruppo, Art and Drama, è partito con un progetto ideato da uno studente polacco che ha intenzione di trattare il tema dei pregiudizi e degli stereotipi; l’idea è stata ben accolta da parte di tutte le scuole. La parte italiana del gruppo ha prodotto una presentazione in powerpoint relativa ad alcune poesie che trattano di ‘muri’ (versi di Montale, Brecht e Tagore); due dei ragazzi della 3 AS hanno composto due brevi componimenti poetici sui ‘muri’. Il secondo gruppo si sta impegnando a predisporre un questionario, che verrà sottoposto agli studenti di Berlino, per capire e conoscere come loro hanno vissuto l’esperienza del ‘muro’ e della sua caduta. Il terzo gruppo si prende cura dei dettagli storici: ad esempio sta attuando approfondite ricerche sulle mura presenti nelle vicinanze della nostra città. Il quarto gruppo ha il compito di individuare possibili canzoni riguardanti questo particolare tema. Il quinto ed ultimo gruppo aiuta gli altri gruppi negli ostacoli linguistici che necessariamente ci troveremo ad affrontare.
Questi appena elencati sono gli obbiettivi che si sono prefissati i docenti e i ragazzi italiani, ma i gruppi si estendono a tutte le scuole straniere e ciascun gruppo lavora insieme (magari con più obbiettivi in comune) attraverso uno spazio on-line che è stato creato, nel sito di TwinSpace. Nella 3AS i docenti responsabili dell’attività sono: Dora Berton, Mario Defina e Milena Lorenzon; nella 2CS, invece, la docente coinvolta è Emanuela Ortis. Ogni settimana, essi dedicano del tempo a questo progetto, guidano gli studenti e li affiancano nelle idee. Anche loro chiaramente sono iscritti al sito Web e in continua collaborazione con i professori polacchi, svedesi e tedeschi.
Noi studenti siamo entusiasti dell’idea, collaboriamo vivamente e abbiamo le migliori intenzioni nei confronti di questo progetto. Abbiamo addirittura pensato ad un possibile anticipo della partenza: i giorni stabiliti sarebbero stati infatti dal 28 Maggio al 01 Giugno, ma desiderosi di visitare la città e di approfondire le nostre conoscenze nei confronti di un’altra cultura, abbiamo proposto l’idea ai docenti di pensare a qualche giorno in più; essi l’hanno accolta e se ne stanno occupando affinché si realizzi.

Elena Zucchet – 3 AS

 

Ti potrebbero interessare