Incontri e riflessioni

Un incontro sull'autismo molto gradito

Scritto da Studenti il 09 Maggio 2018.

Un incontro sull'autismo molto gradito
1^A Liceo classico XXV Aprile - 5CU
“La diversità va accettata come strumento di accrescimento per la propria persona”
“Aprire la mente è l’unica cosa che conta”
“La comprensione è l’anima per poter vincere ogni diversità”
“La conoscenza è la chiave per l’integrazione”
“La diversità aiuta a migliorarsi”
“Di questo incontro mi è piaciuto il dialogo e la partecipazione di tutti sull’argomento dell’autismo e su come ci dobbiamo comportare nelle situazioni”
“Grazie a questo incontro sono riuscita ad ampliare maggiormente ciò che sapevo sull’autismo, inoltre volevo ringraziarvi per averci dato delle informazioni da mettere in pratica”
“Forza d’animo, punti di vista diversi, empatia”
“Per me è stata una bella giornata perché abbiamo trattato un argomento importante come l’autismo”
“Ho trovato questo incontro molto interessante ed educativo”
“Con questo incontro ho capito che spesso basta l’impegno per migliorare le situazioni e che non si è mai soli… a volte un abbraccio aiuta più delle parole”
“Grazie a questo incontro sono riuscita a rendermi conto di alcuni miei atteggiamenti “sbagliati” nei confronti di chi è affetto dalla sindrome dello spettro autistico e sono propensa a migliorare, quindi grazie”
“Questo incontro è stato molto interessante e il film mi è piaciuto molto, credo che questi incontri siano fondamentali ai giorni nostri”
“Lezione molto interessante e formativa… non dobbiamo fermarci alle apparenze”
“Questa esperienza mi ha colpito nel profondo perché ho imparato molte cose che non sapevo e sono sicura che ora riuscirò a rapportarmi meglio con gli autistici. Grazie”
“È stata una lezione di vita. Grazie”
“Questo incontro è stato molto utile ed esplicativo poiché mi ha chiarito molti dubbi e mi ha aperto gli occhi su questa tematica”
“Mi è piaciuto il fatto che Adam, nonostante i suoi limiti e le sue difficoltà, sia riuscito a migliorarsi, a credere in se stesso e a diventare più autonomo”
“Mi è piaciuto perché l’incontro è stato concreto, il film è servito da esempio, è stato utile per capire come comportarsi con persone affette da questa sindrome. Sono contenta di questa esperienza, perché mi sento più informata e completa”
“La conoscenza è la chiave per l’integrazione”
“La comprensione è l’arma per poter vincere ogni diversità”
“La diversità va accettata come strumento di accrescimento per la propria persona”
“Non riusciremo mai a capire fino in fondo il funzionamento di una mente umana… è necessario provarci”
“È importante conoscere la diversità”
“I disabili devono avere la possibilità di essere trattati come noi”
“Essere tutti più socievoli e disponibili, lasciando da parte le differenze”
“Un incontro utile per avere più chiarezza sull’autismo e su come approcciarsi meglio con questi ragazzi”
“Mi ha stupito il fatto che, durante il film, le persone si stupissero che i “diversi” possano avere una relazione”
“Tutti hanno una possibilità se tutti noi diamo un contributo per ottenerla”
“L’amore e l’affetto vanno oltre la diversità e le difficoltà”
 
5AU – 5BU
“Uguaglianza nella diversità”
“Grazie a questo film ho potuto comprendere che le persone autistiche hanno difficoltà a fare molte cose che per altri sono banali”
“Essere amati è importante, amare è indispensabile”
“Realtà, diversità, bellezza”
“Purezza”
“Empatia, comprensione”
“E se gli autistici fossimo noi?”
“Questo incontro è stato molto utile perché mi ha fatto capire come comportarmi in determinate situazioni con ragazzi affetti da questa patologia”
“È importante avere tatto e immedesimarsi nella situazione, per poter comprendere gli ostacoli di queste persone speciali”
“Dalla diversità non si deve scappare, si deve imparare”
“Condivisione, diversità, accettazione, felicità”
“Diversità significa positività”
“È stato un incontro molto interessante perché ci ha permesso di capire le difficoltà che hanno gli autistici a relazionarsi”
“Di questa giornata mi sono rimaste molte emozioni positive e mi è servita molto per capire quali sintomi e difficoltà ha un ragazzo autistico ma anche tutte le belle cose che può donare al prossimo”
“IL film mi è piaciuto in quanto si è visto che anche le persone “diverse” possono essere amate. Sarebbe stato più interessante se ci fossero state delle esperienze dirette (genitori, fratelli…)”
“Mi ha colpito molto l’ingenuità delle persone affette da autismo, che possiedono caratteristiche che magari le altre persone non hanno”
“Amore verso il prossimo”
“È stato un incontro molto interessante… ho imparato a vedere con occhi diversi i comportamenti delle persone con autismo e dopo questo incontro sarò sicuramente più empatico!”
“L’importanza di riconoscere le bugie buone da quelle cattive”
“Le slide sono utili e spiegate molto bene e mi sono servite per comprendere meglio il film, in cui ho ritrovato molti degli elementi spiegati”
“Non si deve cercare di cambiare queste persone con uno stampo che è quello basato sui nostri canoni di cosa è giusto o sbagliato; dobbiamo solo amare. Forse loro possono insegnarci qualcosa di nuovo perché hanno una visione totalmente diversa del mondo”
“Mi è piaciuta questa esperienza perché mi ha permesso di acquisire degli strumenti nuovi per la gestione di questi casi”
“Mi è tanto piaciuta come attività, mi ha aiutato a capire l’ingenuità delle persone autistiche e la loro sincerità”
“A me questo incontro è piaciuto molto. Non sapevo esistesse un range così grande di disabilità. Penso che l’opzione della testimonianza sia da tenere presente per un’efficacia maggiore”
“Bisogna imparare a guardare dal loro punto di vista”
“Ho trovato l’incontro molto utile e interessante perché in futuro potrebbe capitarmi di interagire con persone con questo tipo di difficoltà ed è utile per aprire la mente”
“Mi ha colpito il film, vedere come il ragazzo è riuscito, con il tempo, a relazionarsi con la ragazza e con futuri amici. Vedere la sindrome in maniera diversa è molto interessante, di solito si vede in maniera grave, mentre in questo film si vedeva anche il lato meno grave”
 
1AE – 2CU
“È stato profondo”
“Dell’incontro mi è rimasto il modo in cui noi possiamo relazionarci con gli autistici e che anche loro hanno sentimenti e hanno bisogno dell’aiuto degli altri per cercare di superare i loro limiti”
“Anche una persona autistica ha dei punti forti che vanno sfruttati al meglio”
“Incontro molto interessante; tutti devono trovare il coraggio e possono affrontare i propri limiti. Grazie”
“Questo incontro è stato uno dei pochi che, su questo argomento, mi abbia realmente colpita e sensibilizzata”
“Penso che questo incontro sia stato utile oltre che a me, anche alla mia classe, visto che un nostro compagno è affatto da autismo”
“Positività e uguaglianza”
“Penso che lezioni del genere servano sempre, così noi adolescenti potremo crescere meno ignoranti e quindi più consapevoli dei vari tipi di persone che ci circondano”
“Credo che incontri come questi siano molto utili perché spesso le persone giudicano senza conoscere e sapere che ci sono persone che hanno bisogno di aiuto per relazionarsi con gli altri e ci permette di agire di conseguenza. Conosco un bambino autistico e imparare ciò che le persone con questa sindrome possono o non possono fare mi serve per poterlo capire meglio. In fondo non sono inferiori a noi, sono solo diversi, ma d’altronde ognuno di noi ha diverse predisposizioni e abilità”
“Importanza di essere accettati, capiti e compresi”
“Questo incontro ha ampliato molto le mie conoscenze sullo spettro autistico. Il film mi ha emozionata e colpita Vorrei conoscere di più sull’argomento leggendo, confrontandomi e cercando informazioni”
“La consapevolezza che tutti, con un po’ di volontà, possono creare un gran cambiamento in una persona che ne ha bisogno”
“Ho imparato diversi modi per poter comunicare con una persona autistica e soprattutto ho anche capito quanto splendida e ampia sia la loro mente e la loro voglia di conoscere e sapere”
“Questo incontro mi ha lasciato informazioni più solide su quella che è la sindrome autistica e sono contenta che in queste generazioni la “diversità” non sia più una cosa da evitare ma da affrontare e che per fortuna esistono ancora persone disposte ad aiutare”