Incontri e riflessioni

Silvia è tornata

Scritto da Laura Scarpa il 23 Settembre 2012.

Pioggia, strada, notte.  Un giorno come un altro: uno di quelli che piacciono a noi adolescenti,  pieno di risate e di musica, sì di musica! A noi piace la musica. Una chiacchierata in macchina in quel ritorno verso casa, con la mamma che ti aspetta e che magari rimane in piedi, anche se sono le undici, anche se ha sonno.  Queste mamme che ti dicono sempre “Stai attento!” oppure “Vai piano!”, ma soprattutto “Torna presto, non fare tardi!”. Se fai tardi si arrabbiano le mamme, ma in fondo cosa cambia a loro se noi facciamo tardi? Forse il punto è che dietro quella frase si nasconde la paura di non vederti più tornare. Se le nostre mamme dicessero la verità le loro parole sarebbero: “L’importante non è quando torni, ma che torni, sempre”.
Secondo me stava ascoltando la musica, Silvia. Stava ridendo, cantando o guardando la pioggia che picchiava sull’asfalto. Cercava di scorgere la laguna dietro quel muro d’acqua che scendeva arrabbiata dal cielo. Me la immagino felice, magari poteva benissimo essere arrabbiata, io non lo so. Sono certa però che sognava, che aveva progetti e sicuramente, posso giurarlo, era preoccupata per la scuola. Noi adolescenti siamo sempre preoccupati per la scuola.
Squilla il telefono. Silvia non tornerà. Silvia lascia una famiglia, tanti amici e soprattutto una mamma, una mamma fantastica come tutte le mamme. Ripensandoci mi accorgo che sbaglio, non è così: Silvia in realtà è tornata, non ci ha lasciato, anzi, è ancora più vicina! Lei tiene la mano a noi adolescenti, che a volte siamo un po’ distratti, e ci riporta a casa dalle nostre madri; lei ci accompagna a scuola quando non ne abbiamo voglia e vorremmo passare la mattinata nascosti fra le coperte; lei ci ricorda di non pensare a domani ma di pensare a quello che possiamo dire, fare e sognare oggi; lei ci sussurra di amare sempre e di amare tanto come sappiamo fare noi giovani. È una di noi. "E' ", non "era", perché io ora ci credo al fatto che rimarrà viva in queste mie parole, in tutti i nostri cuori...

Ti potrebbero interessare