Incontri e riflessioni

Quanto sanno le persone della psicoanalisi?

Scritto da allievi di 1C Scienze Umane il 01 Maggio 2011.

Risultato di una piccola indagine della 1CS, condotta tra parenti e amici.
 
psicologo_90Nel linguaggio comune si fa spesso riferimento ai termini della psicologia. Chi non ha mai usato espressioni come: “sei un incosciente”, “non volevo, è stato un riflesso condizionato”, “ma no, si tratta di un lapsus”, “il mio precedente fidanzato?... L’ho rimosso”.
Dopo aver affrontato in classe lo studio della psicoanalisi, ci siamo chiesti se la popolarità di molte delle espressioni comunemente utilizzate corrisponda ad una reale conoscenza del loro significato psicoanalitico.
 
Per scoprirlo abbiamo intervistato una serie di persone di età diversa, per la precisione 16 maschi adulti, tra i 30 e i 50 anni, 23 donne, 13 ragazzi  e 18 ragazze, tra i 12 e i 24 anni. La scelta del campione è stata dettata dalla comodità di averlo a portata di mano: si tratta di parenti e conoscenti!
A tutti abbiamo chiesto il significato delle seguenti espressioni nell’ambito della psicoanalisi: inconscio, complesso edipico, rimozione, libere associazioni .
Ci siamo ritrovati tra le mani definizioni di tutti i tipi, alcune veramente fantasiose. Le abbiamo sistemate all’interno di tabelle che permettono di evidenziare la distribuzione delle risposte tra le diverse tipologie di persone interpellate. Successivamente le risposte sono state analizzate confrontandole con le definizioni fornite dal nostro libro di testo e quindi raccolte all’interno di tre grandi raggruppamenti: quello delle risposte accettabili , che più si avvicinano alla definizione corretta, quello delle risposte discutibili , nelle quali scopriamo, dopo un lavoro di interpretazione, una qualche relazione con il concetto trattato, e quello delle risposte completamente fuorvianti .
 
Inconscio
Definizione data   uomo   donna   ragazza   ragazzo  
1. Qualcosa che riguarda la mente 2   2  
2. Qualcosa che qualcuno ha dentro, ma non lo sa 3 7 5 1
3. Capacità di pensare     2 1
4. Quando si compie un'azione inconsciamente 4 8 3 1
5. Uno show       1
6. Parte della nostra mente che non riusciamo ad esternare   1   1
7. Qualcosa che non si conosce 2 2 2 5
8. Parte della ragione che sfugge al controllo umano       1
9. Sogni   2    
10. Qualcosa dentro di sè   1 2 1
11. Libertà di fare/parlare   1 1  
12. Irrazionale 2 1    
13. Non lo so 3   1 1
 
iceberg150Partendo dal glossario del testo (Psicologia, di E. Clemente e R. Danieli, ed. Paravia) in cui si definisce l’inconscio il “ livello più profondo della psiche, inaccessibile alla coscienza”, ci sentiamo di inserire nel gruppo delle risposte accettabili la n. 1, la n. 2, la n. 7, la n. 10 e la n. 13 (totale 38 indicazioni), in quello delle risposte discutibili la n. 4 (non è proprio una spiegazione, viene usato lo stesso termine per indicarne il significato) , la n. 6 (spesso il nostro inconscio si esterna, solo che non ne siamo consapevoli) , la n. 8 (sfugge al nostro controllo, ma non è parte della ragione), la n. 9 (attraverso i sogni si manifesta l’inconscio), la n. 11 (le dinamiche dell’inconscio esigono libertà e una soddisfazione immediata) per un totale di 22 indicazioni. Abbiamo considerato fuori strada le rimanenti definizioni, oltre al “non so” (totale 10 indicazioni).
 
 
 
Rimozione
Definizione data  uomo   donna   ragazza   ragazzo  
1. Quando non hai più ricordo di ciò che hai fatto  2 1 3 2
2. Una frase per incominciare qualcosa   1 1  
3. Dimenticare qualcosa 5 7 4 1
4. Qualcosa che hai rimosso 4 4 2 2
5. La rimozione di una parte del corpo 1 1    
6. Quando provi un'emozione   2 1 1
7. Rimozione di paure complesse   1 2 1
8. Giro di idee       1
9. Un'emozione doppia 1 1   1
10. L'immaginazione     2 1
11. Cancellare episodi per autodifesa 2 3 3  
12. Togliere qualcosa 1 2   3
 
 
munch150Definizione del testo: “ Meccanismo tramite il quale contenuti psichici sgraditi, angosciosi o comunque considerati intollerabili sono allontanati dall’orizzonte del pensiero cosciente” ; consideriamo accettabili la 1, la 3, la 11 (33 indicazioni), discutibili la 4 e la 7 (viene usato lo stesso termine per indicarne il significato), la 6 e la 9 (il meccanismo della rimozione agisce quando sono in gioco forti emozioni e ambivalenze) la 12 (affermazione un po’ generica ma il risultato è di togliere qualcosa al pensiero cosciente) per un totale di 29 indicazioni; forvianti le rimanenti (9 indicazioni).
 
 
 
Libere associazioni
Definizione data  uomo   donna   ragazza   ragazzo 
1. Dire quello che vuoi     2  
2. Quando fai senza ascoltare     1 1
3. Associare tante cose diverse/persone 1 4 5 4
4. Associazioni che nascono senza scopo di lucro 5 1 2  
5. Le idee che vengono in mente ad una persona   1 3 3
6. Ricordare delle cose   2 1  
7. Associazioni che operano in certe circostanze 3 5   1
8. Associare qualche parola ad un significato
2 1  
9. Associazioni di recupero per tossicodipendenti 1  
 
10. Fare quello che si vuole     1 1
11. Orientamento politico

1  
12. Supportare psicologicamente e moralmente 1 1   1
13. Inconscio che parla
    1
14. Gruppi di persone che hanno un obiettivo 2      
15. Il Grest     1  
16. Non lo so 3 7   2
 
 
Dal testo: (metodo delle..) ri ferire qualsiasi pensiero venga in mente, senza esercitare su di esso alcuna forma di censura o di controllo cosciente; Accettabili la 1, la 5, la 8, la 13 (13 indicazioni), discutibili la 2 (va bene se interpreti “fai” in quanto “dici” e “ascoltare” come “controllare”), la 6 (il metodo permette di riportare alla coscienza contenuti altrimenti rimossi) per complessive 5 indicazioni. Ben 40 indicazioni sono fuorvianti , oltre a 12 “non so”.
 
 
Complesso edipico
Definizione data  uomo   donna   ragazza   ragazzo 
1. Un insieme di idee   2    
2. Persone che si fanno dei problemi 1   2 1
3. Complesso/malattia mentale 2 1 1  
4. Studiosi dell'Edipicologia       1
5. Un insieme di libri, cose 1   1  
6. Insieme/complesso di persone     2  
7. Complesso di coscienza       1
8. Insieme di sensazioni     1 2
9. Un elemento importante   1    
10. Complesso di case, edifici 2 1   1
11. Leggenda mitologica 1 3 3 2
12. Innamoramento verso un genitore   6  
13. Testi di epica     2 2
14. C'entra con Edipo   2    
15. Gruppo musicale     1 1
16. Gelosia verso un genitore 1 1 1  
17. Persona adulta ma ancora bambina       1
1 8. Non lo so 8 6 4  1
 
 
21_KLIMT_MOTHER_CHILE150Il testo riporta la seguente definizione: “ insieme di desideri e di fantasie inconsce di natura amorosa che, secondo Freud, il bambino tra i 3 e i 5 anni manifesta verso il genitore del sesso opposto, unito ad un sentimento di ostilità, anch’esso inconscio, verso il genitore dello stesso sesso”. Riteniamo accettabili le definizioni 12, 16 e, concediamo, pure la 14 (11 indicazioni), discutibili la 3, con la 7 e la 8 (si attribuisce una natura psichica al complesso) e la 17 (il persistere del complesso edipico in età adulta comporta una immaturità sentimentale), arrivando a 9 indicazioni. Fuorvianti , compreso il “non so”, le rimanenti 50 indicazioni!
 
 
 
La nostra classificazione delle risposte è forse un po’ generica, non abbiamo calcolato percentuali (e ci farebbe piacere aver stimolato in qualcun altro la voglia di farlo), ma proviamo a concludere osservando che termini come inconscioe rimozionesembrano essere entrati nel linguaggio comune e aver mantenuto il loro significato originario, mentre per il complesso edipicoe le libere associazionila conoscenza sembra alquanto incerta e la fantasia si sbizzarrisce, forse perché termini più specifici. Complessivamente, ci pare, un successo per la psicanalisi.

Ti potrebbero interessare