Incontri e riflessioni

Da un pesciolino che ha abboccato. 7

Scritto da Favilla il 21 Agosto 2013.

Da un pesciolino che ha abboccato. 7
Agosto 
 
Avevo scordato la freschezza 
della brezza marina
l’aspro odore del sale.
All’improvviso, ancora una volta, 
il profumo di mondi passati,
di terre lontane, m’ ha avvolto
 
non avevo ancora salutato il mare 
di nuovo: splendore di sole, di freschi spruzzi,  
di dolce sabbia sinuosa
fra le dita del piede.
 
Non sapevo che mi eri mancato tanto.

Ti potrebbero interessare