ErasmusPlus: toccare con mano un’esperienza

Scritto da Viola, classe 5AL il 24 Maggio 2019.

ErasmusPlus: toccare con mano un’esperienza

Ogni qualvolta mi viene chiesto “Erasmus+? Cosa intendi dire?”, la mia mente si blocca, o meglio, inizia a viaggiare velocemente, ripercorrendo tutte le esperienze vissute negli ultimi tre anni. Viaggia così veloce che inizio a pensare di non saper spiegare a parole quello che ho fatto, visto o provato.
Erasmus vuol dire innanzitutto divertimento; ma anche lavoro, viaggio, fatica, capacità di adattamento, voglia di imparare, sete di cultura: tutto mescolato nello stesso calderone! Abbiamo vissuto momenti indimenticabili, che non sempre sono stati perfetti, eppure tornando indietro non cambierei nulla.

Resistere e sorridere

Scritto da Studenti il 20 Maggio 2018.

Resistere e sorridere

A seguito di un altro impegnativo anno di lavoro, il 14 maggio scorso alcuni ragazzi delle classi 4^AL e 4^BL, in rappresentanza dell'Italia sono partiti dall’aeroporto di Bergamo con destinazione Düsseldorf, in Germania, in occasione del quarto meeting internazionale del progetto Erasmus+ Des juenes européens qui font l’histoire’.

ERASMUS+ ultima tappa

Scritto da Camilla, classe 5AL il 24 Maggio 2019.

ERASMUS+ ultima tappa

Nella settimana dell’Europa i giovani che fanno la storia si sono incontrati per coronare i tre anni di progetto Erasmus. Diversi delegati appartenenti ai tre gruppi di lavoro (Teatro, Film-documentario, Cine-forum) hanno partecipato al meeting finale tenutosi nella città di Tolosa dal 7 al 12 maggio 2019.

Durante la settimana i gruppi hanno presentato i prodotti del loro lavoro triennale.

Progetto dislessia: conoscere i disturbi specifici di apprendimento

Scritto da Sara Toneguzzo, 1AU il 15 Gennaio 2019.

Non avere paura delle difficoltà che incontri. Ricorda che l'aquilone si alza con il vento contrario, mai con quello a favore.

 

"Non avere paura delle difficoltà che incontri. Ricorda che l'aquilone si alza con il vento contrario, mai con quello a favore."

In occasione della settimana nazionale della dislessia, sono state svolte delle attività, con tutte le classi prime del nostro istituto, per sensibilizzare gli studenti su questo argomento.
Sabato 6 ottobre 2018, infatti, la nostra classe ed altre due prime si sono riunite in un'aula dove la professoressa Anna De Santis, inizialmente, ha spiegato le attività del progetto e poi ha illustrato l'argomento.

Smarter English

Scritto da Autori vari il 10 Ottobre 2018.

Smarter English
Dal 3 al 7 settembre 2018 il nostro istituto ha offerto l'opportunità di una full immersion "in inglese". 38 studenti hanno aderito all'iniziativa che è stata collaudata così per la prima volta.
Gli studenti hanno collaborato con noi quattro esperti madrelingua, con persone provenienti da zone diverse del Regno Unito (Scozia, Irlanda, Londra e Birmingham) e ciò ha permesso a tutti di interagire con parlanti di accento diverso.
Nonostante il caldo di quelle mattinate nessuno si è lamentato delle quattro ore in inglese giornaliere! Le attività sono state sempre coinvolgenti e tutti i partecipanti hanno manifestato entusiasmo.

Ti potrebbero interessare