Scrivono i Prof

Cara Iva...

Scritto da Un gruppetto di docenti il 29 Gennaio 2014.

Incontri e riflessioni
Cara Iva e, sì, cari studenti, 
ci rivolgiamo anche a quelli descritti nella tua lettera aperta del 19 gennaio. Coraggio!
I mostri che divorano la tua autostisma, la tua speranza e pian piano anche la tua vita, possono essere vinti e ti dico, fin da subito, che non sarà nessun altro a farlo al posto tuo.
 
In giro, certamente, non si respira aria buona.
Tutti quei messaggi che rimbalzano continuamente dai media, dalle facce dei compagni, dagli adulti che s’incontrano, che puntano continuamente alla cura dell’apparire… e tu che, caparbiamente e giustamente non ti adegui, non ti lasci convincere e stai cercando il senso delle cose, il senso del tuo esistere; che stai cercando ciò per cui vale la pena di esserci, che ce la metti tutta per essere all’altezza…
… tutte quelle situazioni famigliari complicate, adulti distratti, arrabbiati, esigenti, delusi, incapaci… Alcuni che ti dicono una cosa, altri che te ne dicono un’altra e un’altra ancora… una rete di strade, stradine, cunicoli, tunnel, sentieri e spazi senza un vero orizzonte… e tu sola con il tuo ‘dolore dentro’.
 
Possiamo condividere con te, con voi studenti, il fatto che crescere di questi tempi può essere anche più difficile che in altre epoche, ma a nuotare in un mare di guai si può imparare!
Più difficile trovare invece qualcuno che insegni. Si tratta dello “sport” della vita e un po’ tutti siamo impegnati in questo. Non ci sono professionisti che, per davvero, siano in grado di affrontare qualsiasi condizione, qualsiasi tempesta il mare presenti. Qualcuno naufraga, anche da adulto!
 
Certamente non sempre abbiamo gli occhi aperti per vedere, ma tu non stancarti di cercare, di chiedere, di bussare, anche perché qualsiasi risposta confezionata che non sia quella che tu avrai modo di trovare, di sentire tua, non ti darà soddisfazione, non ti servirà per davvero.
 
Coraggio, riprendi la tua barca: ci sarà anche tempo buono, ci saranno anche tempi di navigazione serena e sicuramente incontrerai dei marinai disposti a remare insieme a te. Noi ci siamo.

Ti potrebbero interessare