Progetti e attività

Una rappresentanza del "Marco Belli" al teatro "Alla Scala" di Milano

Scritto da Mascarin Giorgia, 2DS il 08 Giugno 2011.

Jewels_-_Teatro_alla_Scala_058_150
Recentemente, le classi 2DS e 2CS, accompagnate dai professori Mario Tatalo, Patrizia Ortis e Valeria Farina si sono recate a Milano per assistere al balletto “Jewels”, presso il teatro “Alla Scala”. Dopo un viaggio di quattro ore è stata raggiunta l’agognata meta. Alle 14.30 è iniziato lo spettacolo: tre balletti di danza classica, ciascuno della durata di 40 minuti. I tre balletti sono nati nella mente del coreografo George Balanchine , rimasto affascinato davanti alle vetrine newyorkesi della gioielleria Van Cleef & Arpels.
I balletti si intitolano: "Esmeralds" (smeraldi), musiche di Gabriel Faurè; "Rubies" (rubini), su partiture di Igor Stravinskij; "Diamonds" (diamanti), su melodie di Petr Illic Cajkovskij. I costumi, firmati Karinska, erano ricchi di gioielli e gemme che ricordano le pietre preziose, fonti di ispirazione per il coreografo russo.
Alla fine dello spettacolo, le classi hanno potuto incontrare il ballerino di Portogruaro, Massimo Dalla Mora, che ha rilasciato degli autografi ed ha accettato di rendersi disponibile per numerose foto con la scolaresca.
Verso le 19.00 abbiamo ripreso il pullman per ritornare a casa, dopo una faticosa ma istruttiva giornata.

Ti potrebbero interessare